VespaHP.eu

Il forum della Vespa HP
Oggi è lun dic 11, 2017 2:17 pm

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 140 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: carburatore phbl
MessaggioInviato: sab gen 26, 2013 2:49 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Ciao a tutti, cominciano ad arrivare i pezzi:
gia arrivati,
cilindro polini 75 alluminio x hp
campana 24/72
dischi frizione newfren evo in carbonio
pignone da 22 drt
cluster runner 10-14-17-20 drt
crociera felino x pk stretta drt

domanda
voglio montare il carburatore phbl 24,
ho visto che ci sono 2 versioni. AD e BS
Qual'è quello più adatto per la hp? ;)
e inoltre che tipo di filtro si deve montare con tale carburatore :?:
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: sab gen 26, 2013 3:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
La differenza fondamentale tra i due carburatori è che la versione AD ha l'attacco rigido cioè simile a quello del carb originale, mentre la versione BS ha l'attacco elastico cioè mediante manicotto in gomma. Diciamo che non c'è una versione migliore delle due, più che altro devi accoppiarlo al giusto collettore: Polini ad esempio che io sappia produce solo collettori per attacco rigido (quindi versione AD), mentre la Malossi fa anche la versione per attacco elastico.
Personalmente trovo leggermente più comodo l'attacco elastico, inoltre la versione BS ha le viti di regolazione (minimo e miscela) sul lato sinistro del carburatore ma guardandolo dal lato filtro aria, pertanto, per farla breve, nel pozzetto della Vespa le viti vengono a trovarsi a destra dove c'è leggermente più spazio.

A livello di prestazioni non cambia assolutamente niente. Per il filtro si può montare lo scatolotto Polini (che SCONSIGLIO visto che non ha all'interno nulla che possa contribuire al filtraggio dell'aria) oppure si può montare un filtro a cono di qualunque marca basta che abbia l'attacco per PHBL e che non sia troppo lungo (ad esempio io ho il Polini 203.0040 http://www.polini.it/catalogo/it/risult ... po&id=1521 )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: sab gen 26, 2013 3:52 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
grazie mille della spiegazione
tra un pò di tempo partiranno i lavori sul motore mentre il telaio se ne va dal carrozziere
ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 10:21 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Comunque, il tuo motore è un ottimo progetto. Fossi in te lavorerei bene anche i carter :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 12:38 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Visto che devo aprire il motore, voglio raccordare i travasi sul carter con quelli del cilindro e fare il terzo travaso.
L'albero voglio tenerlo così com'è.
ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 12:40 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
floydian ha scritto:
Visto che devo aprire il motore, voglio raccordare i travasi sul carter con quelli del cilindro e fare il terzo travaso.
L'albero voglio tenerlo così com'è.
ciao

ciao mauro , seguo con interesse il tuo motore , tienici aggiornati mi raccomando :wink:

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 1:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
floydian ha scritto:
Visto che devo aprire il motore, voglio raccordare i travasi sul carter con quelli del cilindro e fare il terzo travaso.
L'albero voglio tenerlo così com'è.
ciao

Un'altra cosa che puoi fare sui carter è allungare la valvola di aspirazione :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 1:24 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Mi puoi dire cosa porta l'allungamento della valvola e se poi devo anche modificare la fasatura al volano? :blush:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 2:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
floydian ha scritto:
Mi puoi dire cosa porta l'allungamento della valvola e se poi devo anche modificare la fasatura al volano? :blush:

L'allungamento della valvola permette di rivedere le fasature di aspirazione senza toccare l'albero motore (ma modificando il carter).
In pratica permette alla miscela in entrata un tempo più lungo per entrare nel carter pompa.

In genere è un lavoro che viene fatto "alla buona" su questo tipo di motore, e permette di ottenere un miglioramento della coppia.
Bisogna però essere sicuri che il cilindro riesca a "bersela" questa miscela, ma nel tuo caso, con molti rpm e il terzo travaso (e ti consiglierei assolutamente una buona marmitta), dovrebbe farcela. In caso non ce la faccia ciò non comporta nulla di particolarmente negativo per il funzionamento del motore, ma potrebbe creare un lieve rigetto di benzina dal carburatore (il motore si auto-regola il gioco di pressioni/depressioni): bisogna regolare più finemente la carburazione, e pensare ad un filtro.

Di solito, si allunga la valvola in modo da lasciare almeno due millimetri di tenuta utile sul fondo di questa. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 2:55 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Quanto dovrebbe essere in lunghezza la valvola una volta asportato materiale?
Inoltre nelle istruzioni del cilindro Polini non vi è menzione nel modificare la fasatura, voi che ne pensate? :blush:
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 4:25 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
floydian ha scritto:
Quanto dovrebbe essere in lunghezza la valvola una volta asportato materiale?
Inoltre nelle istruzioni del cilindro Polini non vi è menzione nel modificare la fasatura, voi che ne pensate? :blush:
grazie

io penso che un cilindro come quello un anticipo con i controcassi lo vuole eccome...come detto da zucchi allungando la valvola , anticipi la fasatura di immissione , ma non puoi modificare il ritardo. per fare quello devi agire per forza sulla mannaia dell'albero.in termini grossolani anticipando si favorisce la coppia , e ritardando (cosa da fare con molto piu' scrupolo perchè pochi gradi di fasatura comportano cambiamenti sul motore notevoli) si agisce sugli rpm massimi , alzando la curva di coppia , poi ovviamente va fatto tutto di conseguenza al cilindro che si monta. secondo me un cilindro come quello all'albero come ritardo dovrebbe avere almeno 65 di ritardo. poi di anticipo...non saprei , la butto lì: 125 sono troppi?? zucchi , carlo , cosa ne pensate??? tu intanto misurati le fasature appena puoi , hai comprato tanta rob e vuoi fare tutto con molta perizia , per farne uscire un ottimo motore. una misura delle fasature e una modifica di queste fatta in modo rigoroso e oculato ci sta tutta , sarebbe un peccato buttarci un taglio polini e via...

qualche altro consiglio: non allargare troppo i travasi al carter , adeguali al cilindro ma non togliere troppo materiale , falli a discesa , non ripidi...ricorda che è pur sempre un 75 e dei travasi enormi gli toglierebbero solo coppia preziosa , non vorrei che si siedesse.anche se la marmitta che ci abbinerai , che conosco bene :asdasda: ha una coppia discreta e puo' aiutare...

poi , cosa dirti altro...mi raccomando rivedi gli spigoli del pistone , delle fasce e della canna prima di montare ,è un gt delicato da nuovo , io luciderei a specchio anche cielo pistone e testa per ritardare la formazione delle incrostazioni. sono operazioni che adotto su tutti i miei cilindri ,e un mesetto fa , smontando la testa del mio 130 che ha sui 4000 ora ,incrostazioni su cielo pistone e testa ce n'èran pochissime...a toglierle e ri-lucidare ci o messo 5 minuti...

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 7:25 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Sono d'accordo con le tue riflessioni, tranne una cosa:


sparutapresenzaHP ha scritto:
floydian ha scritto:
Quanto dovrebbe essere in lunghezza la valvola una volta asportato materiale?
Inoltre nelle istruzioni del cilindro Polini non vi è menzione nel modificare la fasatura, voi che ne pensate? :blush:
grazie

io penso che un cilindro come quello un anticipo con i controcassi lo vuole eccome...come detto da zucchi allungando la valvola , anticipi la fasatura di immissione , ma non puoi modificare il ritardo. per fare quello devi agire per forza sulla mannaia dell'albero.in termini grossolani anticipando si favorisce la coppia , e ritardando (cosa da fare con molto piu' scrupolo perchè pochi gradi di fasatura comportano cambiamenti sul motore notevoli) si agisce sugli rpm massimi , alzando la curva di coppia , poi ovviamente va fatto tutto di conseguenza al cilindro che si monta.
...


la frase evidenziata in rosso...in realtà è vero l'esatto contrario: allungando la valvola (verso il basso, perchè verso l'alto non c'è abbastanza spazio...) si aumenta il ritardo di aspirazione, mentre lavorando la spalla dell'albero, si aumenta l'anticipo di aspirazione (non a caso infatti si parla di "anticipare l'albero")...in realtà l'albero lo si può lavorare leggermente anche in ritardo, ma si va a lavorare molto vicino al perno di biella...
Riguardo alle fasature di anticipo/ritardo, sono d'accordo anch'io che la cosa migliore sarebbe misurare attentamente con il disco graduato tutte le fasi, ed agire di conseguenza...in quanto l'anticipo di aspirazione, se eccessivo, implica poi un "incrocio" con la fase di travaso, pochi gradi di incrocio sono accettabili e perfino benefici, ma andare oltre significa rischiare pesanti rifiuti e irregolarità. Dunque non me la sento di dare dei valori precisi, potrei buttare lì 125° di anticipo e 62° ritardo oppure 130°-65°, ma come dicevo sarebbe molto meglio misurare prima le fasi di scarico e di travaso di quel cilindro e decidere anticipo e ritardo in relazione ad esse. Questo se si vuol fare tutto come si deve (e lo consiglio), per una cosa più alla buona si potrebbe semplicemente abbassare la valvola in modo da ottenere una lunghezza complessiva di max 28-29mm. A titolo di esempio, nel mio M1 a valvola la lunghezza totale della valvola è di 29mm corrispondenti a 62° di ritardo, però la spalla dell'albero era stata lavorata sia in anticipo che in ritardo. Molto probabilmente senza lavorare la spalla anche in ritardo si riesce solo ad avvicinarsi ai 60° ma senza superarli...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 8:10 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
Carlo75 ha scritto:
Sono d'accordo con le tue riflessioni, tranne una cosa:


sparutapresenzaHP ha scritto:
floydian ha scritto:
Quanto dovrebbe essere in lunghezza la valvola una volta asportato materiale?
Inoltre nelle istruzioni del cilindro Polini non vi è menzione nel modificare la fasatura, voi che ne pensate? :blush:
grazie

io penso che un cilindro come quello un anticipo con i controcassi lo vuole eccome...come detto da zucchi allungando la valvola , anticipi la fasatura di immissione , ma non puoi modificare il ritardo. per fare quello devi agire per forza sulla mannaia dell'albero.in termini grossolani anticipando si favorisce la coppia , e ritardando (cosa da fare con molto piu' scrupolo perchè pochi gradi di fasatura comportano cambiamenti sul motore notevoli) si agisce sugli rpm massimi , alzando la curva di coppia , poi ovviamente va fatto tutto di conseguenza al cilindro che si monta.
...


la frase evidenziata in rosso...in realtà è vero l'esatto contrario: allungando la valvola (verso il basso, perchè verso l'alto non c'è abbastanza spazio...) si aumenta il ritardo di aspirazione, mentre lavorando la spalla dell'albero, si aumenta l'anticipo di aspirazione (non a caso infatti si parla di "anticipare l'albero")...in realtà l'albero lo si può lavorare leggermente anche in ritardo, ma si va a lavorare molto vicino al perno di biella...
Riguardo alle fasature di anticipo/ritardo, sono d'accordo anch'io che la cosa migliore sarebbe misurare attentamente con il disco graduato tutte le fasi, ed agire di conseguenza...in quanto l'anticipo di aspirazione, se eccessivo, implica poi un "incrocio" con la fase di travaso, pochi gradi di incrocio sono accettabili e perfino benefici, ma andare oltre significa rischiare pesanti rifiuti e irregolarità. Dunque non me la sento di dare dei valori precisi, potrei buttare lì 125° di anticipo e 62° ritardo oppure 130°-65°, ma come dicevo sarebbe molto meglio misurare prima le fasi di scarico e di travaso di quel cilindro e decidere anticipo e ritardo in relazione ad esse. Questo se si vuol fare tutto come si deve (e lo consiglio), per una cosa più alla buona si potrebbe semplicemente abbassare la valvola in modo da ottenere una lunghezza complessiva di max 28-29mm. A titolo di esempio, nel mio M1 a valvola la lunghezza totale della valvola è di 29mm corrispondenti a 62° di ritardo, però la spalla dell'albero era stata lavorata sia in anticipo che in ritardo. Molto probabilmente senza lavorare la spalla anche in ritardo si riesce solo ad avvicinarsi ai 60° ma senza superarli...

aaah ho sbagliato ho scritto l'esatto contrario , grazie x avermi corretto carlo!!

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 9:31 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Di niente...capitano le sviste dai! :doh:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom gen 27, 2013 9:56 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Quindi se ho capito bene; lavorando sulla valvola di aspirazione, sono poi costretto a lavorare anche sulla spalla dell'albero?
Perchè io non voglio toccare l'albero, lo voglio lasciare originale e poi con le fasature a parte quella del volano, non è che ci capisca molto :blush:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 140 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it