VespaHP.eu

Il forum della Vespa HP
Oggi è ven nov 24, 2017 1:50 pm

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: dom mar 20, 2011 1:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
ciao ragazzi
permettetemi di ringraziarvi mille, milioni di volte perchè leggendo le 7 pagine del subforum elaborazioni ho imparato tutto quello che so (ancora poco) sulla vespa hp.
detto questo come da titolo volevo un consiglio per una elaborazione soft per la mia hp4
Ho visto che si sono già parecchi topic sull'elaborazione soft che mi hanno dato molti spunti ma anche fatto sorgere qualche dubbio di troppo.
la mia necessità è quella di avere un motore agile da guidare in città. Vivo a milano in centro(dove tra l'altro la nostra hp non potrebbe circolare per una restrizione della legge regionale lombardia sui ciclomotori euro 0)
le vespa percorrerebbe al 99,9% solo il tragitto urbano della città , quindi solo pianura.
immaginate che stress 4 marce con il 50 originale in mezzo al traffico e ai semafori.

il punto di partenza è il motore 75 polini alu specifico hp già acquistato (169,00 eurazziii)

ho immaginato che fosse necessario adeguare la rapportatura già di per se corta.
per ora la configurazione che ho in mente è la seguente

- gt 75 polini alu cod 140.0190 (ho grippato l'originale)
- albero mazzucchelli anticipato cod amt028 (originale piaggio morto)
- pinasco 16 (già acquistato 20 euro)
- marma sito plus cod 250 (già acquistata, il padellino era un tappo ormai)

ora i miei dubbi sono
- carburatore: lasciare l'originale al max intervenendo sui gigler , getti e quant'altro oppure sono obbligato a montare un 19 tipo il Dell'Orto l'shbc 19 19 E ?
- Se si, quale codice prodotto è esatto per l'hp? il Dell'orto shbc 19 19 E esiste (con mio grande stupore) con due codici diversi l' 866 e il 943. ci sono differenze?
- primaria : visto che sono stato costretto ad aprire i carter per via dell'albero motore ,e tenendo in considerazione le mie esigenze di configurazione di cui sopra, è preferibile mettere una primaria tipo 18/67 o tengo il pinasco? poi consigli su denti dritti o elicoidali, senza (o con) parastrappi ? non capisco nulla di campane hhihiih.
ripeto le mie esigenze di guida sono avere una moto che mi permette di guidare in città senza stressare troppo il cambio o mantenere allo stesso tempo una buona ripresa.
Grazie mille spero di essere stato preciso per permettere a tutti di aiutarmi, in realtà sono una chiavica con i motori..un totale principiante :)

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: dom mar 20, 2011 4:10 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Il carburatore, non è obbligatorio, ma io ti consiglio di cambiarlo, e ti ho già risposto nell'altro topic a riguardo.
La primaria sarebbe decisamente meglio montare una 18/67, i denti se non ricordo male sono elicoidali ma cambia poco su queste configurazioni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: dom mar 20, 2011 4:51 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
grazie Zucchi13 per la doppia risposta...
ho cercato in tutti i modi di evitare l'apertura di un topic ma avevo letto un pò di incongruenze tra i vari topic per quanto concerne il carburo.
Quindi dici che per la mia configurazione....ripeto usarla in una grossa città in mezzo al traffico è davvero decisivo mettere la 18/67?? io ho bisogno di mantenre mediamenti alti i giri per permettermi che ne so....che se scendo sui 25/30 con la terza ingranata, poi riesca risalire senza scendere in seconda .
Scusa se detto così può essere un pò confusionale ma in pratica non sono quasi nulla di motori e vorrei evitare di stressare cambio e polso nel traffico.. se è possibile, altrimenti amen.
Preferivo il pinasco 16 per evitare di riaprire il carter quando ai 20 anni mi presentero presso il registro di interesse storico..
Potresti tu ( e tutti voi esperti del forum) farmi capire cosa cambierebbe in guida tra il pinasco 16 e prima 18/67?

e sul codice dell'orto del modello shbc 19 19 E ? io pensavo bastasse la sigla "e" ma a quanto pare i codici sono due distinti 866 e 943

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mar mar 22, 2011 4:02 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
se non vuoi cambiare marce ci sono gli scooter.
fidati che la 18/67 va benone.
I codici dell'orto non li conosco, ripero prendi il 19 per primavera e vai sul sicuro.
per il registro storico... figurati se si accorgono dei rapporti.. basta dargli le foto..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mar mar 22, 2011 6:43 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
Cita:
se non vuoi cambiare marce ci sono gli scooter.


hahahaha beh dai adesso non esageriamo....
diciamo solo che volevo trovarmi nella situazione di avere un minimo di ripresa tra alti e bassi giri della stessa marcia.....


Cita:
per il registro storico... figurati se si accorgono dei rapporti.. basta dargli le foto.


che bella notizia!!!!
la prima da quando sto cercando di aggiustare la mia vespa..
:)

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Ultima modifica di katartika su mer mar 23, 2011 5:23 pm, modificato 1 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mar mar 22, 2011 7:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Facci sapere come si evolve la situazione!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mer mar 23, 2011 8:47 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
ok vada per sta benedetta campana 18/67

su ebay ne trovo a diverso prezzo da 39 a 53

sono tutte uguali? ce ne sono per vespa n , vespa 50 special, vespa pk ,vespa pk rush
posso prendere una qualsiasi?
sarei orientato a quella per pk ovviamente..ma è la più cara (53 euro)
qualche marca ? c è un codice prodotto?
nei vari annunci sono uno specifica la marca, la solita Olympia
grazie

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mer mar 23, 2011 11:31 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
ah dimenticavo...

se prendo questa campana 18/67 ...la frizione originale della hp4 va bene vero??
ditemi di si...non ho più un centesimo da spendere :(

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mer mar 23, 2011 1:24 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 11, 2006 3:58 pm
Messaggi: 457
Un pregio delle vespe è che i rapporti sono sempre uguali, dalla 50 n all'ultima HP passando per l'et3. Altro che i plasticoni che fanno ora....

La frizione può essere un problema. Alcuni cestelli della frizione possono sfregare sul parastrappi, personalmente con alcuni frizioni non avevo problemi, con altre sì. Quindi per andare sul sicuro prendi una campana senza parastrappi, senza stare a guardare se è per pk o per special. Prendi semplicemente una campana senza parastrappi. E le 18/67 che ho visto su ebay sono senza parastrappi (per sicurezza chiedi al venditore).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mer mar 23, 2011 2:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Certo, anche se i parastrappi sono utili e il problema si risolve limando il cestello frizione.
comunque su una 18/67 e un 75, per quanto in alluminio, servono a poco, ed è solo un lavoro inutile.
Proprio per questo ha ragione carlo, senza parastrappi (così, tutto quello che non c'è non si rompe), e via!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: mer mar 23, 2011 2:48 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
grazie mille carlo 83 e zucchi13

questo forum è una bibbia per neofiti come me che non sapevano neanche cosa fosse una gruppo termico.

perfetto prenderò allora semplicemente la campana senza parastrappi meno costosa eheh.
e devo muovermi in fretta (cioè tra mezz'ora la prendo) perchè domani o al max venerdi mi arriva tutto il materiale...

poi sono nelle vostre mani.... e in quelle delle famose guide che girano in internet...
spero che se avrò problemi (cioè sicuramente :lol: ) potrò contare su di voi. vi posterò foto accurate ad ogni fase e ad ogni intoppo.

ps posso fare un piccolo appunto agli ingegneri Piaggio??? ma per montare un parafango un sistema piu comodo no ehhh?? :asdasda:

ps .dal restauro mi avanzeranno molti moltissimi pezzi di una vespa V..... se a qualcuno serve qualcosa..... (perdonate il piccolo offf topic

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: gio mar 24, 2011 10:16 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
mm

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Ultima modifica di katartika su gio mar 24, 2011 3:23 pm, modificato 3 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: gio mar 24, 2011 10:20 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
xxxxxx

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Ultima modifica di katartika su gio mar 24, 2011 3:21 pm, modificato 1 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: gio mar 24, 2011 3:20 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:15 am
Messaggi: 275
Località: milano
ciao amici vespanauti

Stamattina sono arrivati i pezzi di ricambio ma ieri sera non ho resistito e anche per portarmi un pò avanti nel lavoro ho aperto i carter......
Premetto che, non solo è la prima volta che faccio questa operazione, ma che metto mano su un motore. Quindi totale inesperienza!
Avvalendomi dei consigli sui forum e di un paio di guide per dilettanti allo sbaraglio come la guida Palli ( alias bibbia vespa) ho iniziato ad effettuare questa operazione mistica .
Non è stato così difficile anche se la pazienza è stata messa a dura prova. Per fortuna ho mantenuto la calma e grazie ad una buona dose di manualità che non sapevo neanche di possedere sono riuscito a dividere i carter senza fare danni il che mi sembra già una buona cosa.

acquistato un kit di guarzioni, o-ring, e cuscinetti ho iniziato a procedere con l'operazione più urgente, cioè la sostituzione dei cuscinetti di banco.

LAto frizione:
Dopo l'inserimento del cuscinetto e l'inserimento del successivo paraolio che va innestato sul sottostante cuscinetto è nato il mio primo dubbio:

come potete osservare dalla due foto sotto (in cui per fortuna si può notare quella che a me sembra una valvola rotante in ottime condizioni freccia gialla)
Allegato:
dettaglio paraolio lato frizione più valvola rotante.jpg
dettaglio paraolio lato frizione più valvola rotante.jpg [ 54.4 KB | Osservato 3737 volte ]

il paraolio non è perfettamente a livello ( freccia rossa) con l'alloggio del carter che ospita la spalla dell'albero motore. nelle foto le frecce rosse indicano una sottile ombra nera che è il risultato di questo dislivello.
Allegato:
dettaglio 2 paraolio lato frizione.jpg
dettaglio 2 paraolio lato frizione.jpg [ 58.57 KB | Osservato 3729 volte ]

Qui mi rendo conto di aver commesso una leggerezza, perchè avrei dovuto prima controllare il vecchio paraolio per vedere se creava o meno questo mini scalino (non so quantificarlo ma direi che siamo appena sotto il millimetro .
ho fotografato anche il codice stampigliato sul paraolio lato frizione caso mai qualcuno sapesse dirmi qualcosa ( SCY 22.7 47 7/7.5 3 PHLE)
Osservando meglio le foto forse si può capire a cosa è dovuto quel microgradino.
La sede dove alloggia la spalla albero risulta rigata, con solchi concentrici che al tatto, ma non all'occhio , risultano più rigati rispetto all'alloggio spalla-albero del lato volano. i solchi sono, diciamo ,non cosi eccessivamente ruvidi da creare veri gradini , fatta eccezione per un unico solco segnato dalla freccia viola , che è diciamo la mia preoccupazione principale in questa fase.
Allegato:
dettaglio riga alloggio spalla albero lato frizione.jpg
dettaglio riga alloggio spalla albero lato frizione.jpg [ 73.52 KB | Osservato 3728 volte ]

ora vi chiedo: siccome penso che il cuscinetto banco lato frizione sia stato inserito bene ed abbia raggiunto la sua battuta, può questo microgradino essere causato dall'usura dell'alluminio ? se si, è preoccupante o questo minimo dislivello è trascurabile? posso eliminare questo mezzo millimetro di plastica che sporge con un cutter facendo attenzione a non intaccare il paraolio?
Altra dubbi sono gli annerimenti presenti nella parte del carter verso i prigionieri indicati dalle frecce nere.

impressioni?????????

_________________
"La vera motocicletta alla quale state lavorando è una moto che si chiama voi stessi"
R. Pirsig


Ultima modifica di katartika su gio mar 24, 2011 6:40 pm, modificato 1 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Elaborazione vespa hp4 con polini 75 cc alu (URGENTE)
MessaggioInviato: gio mar 24, 2011 3:22 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 11, 2006 3:58 pm
Messaggi: 457
Hai messo il seeger tra cuscinetto e paraolio?

Quello che hai notato è "normale", nel senso che capita a tutti, il paraolio è troppo alto rispetto a quello originale e spesso si vedono su internet foto di alberi con un "cerchio" lucidato, dove strusciava sul paraolio... Il trucco è semplice: taglierino e tagli la parte che sporge :wink:

Piuttosto non mi ispira fiducia il paraolio neo, io monto sempre dei Corteco blu. I meglio sono quelli in viton (di colore marrone), e la polini ha da poco messo a catalogo i paraoli in viton con teflon, di colore blu.

Io fossi in te li cambierei, perché quello lato volano si fa presto a cambiarlo... ma quello lato frizione decisamente no.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it