VespaHP.eu

Il forum della Vespa HP
Oggi è gio nov 23, 2017 9:32 pm

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mar dic 29, 2009 7:21 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Beh di certo con il 24 ci sono 5mm in più di rotazione della manetta...ma è una cosa accettabilissima, non è che la corsa diventi esagerata e cmq siamo ancora ben lontani dalla necessità di montare un rapido...da che mondo è mondo il 24 su qualunque vespa si è sempre montato senza problemi e senza dover modificare la corsa dell'acceleratore.

Riguardo alla 2a domanda...che posso dirti, io tutte le volte che sullo stesso motore sono passato da un certo carb a uno di un diametro maggiore ho sempre riscontrato un aumento di potenza, non solo agli alti regimi ma anche ai bassi/medi (se ben carburato). Sul 102 d.a. il miglioramento passando dal 19/19 al 24 (insieme ad altri piccoli interventi) è stato davvero notevole, certo un carb più grande non basta a trasformare un motore fermo in un razzo, ma di sicuro aiuta :asdasda:

Personalmente, se hai intenzione di fare un 130 come si deve monterei senza dubbio il 24, anzi a mio modo di vedere diciamo che è il minimo per questa cilindrata...a meno di voler fare proprio un motore turistico con rapporti lunghi e marmitta a padella o a siluro, allora lì il 19 ci può anche stare, ma in tutti gli altri casi significa sottoalimentarlo :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mer dic 30, 2009 10:09 am 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
Infatti avevo proprio intenzione di montare un 130 singola albero drt c53(con tutto il discorso sullo squish),phbl 24,frizione 4 dischi drt,24/72(molto divertente) e padellino pk125 sito plus per il rodaggio e pensavo di tenerlo un anno, fino alla prossima revisione per poi passare alla polini a banana e al pignone da 25...

Che cosa ne pensi?
In termini di prestazioni il padellino strozza molto il 130?


P.S. Io avevo pensato addirittura di montare un shbc 20 o 19 perchè la differenza di prestazioni dalla mia attuale cfg al corsa lunga è notevole.Conta che adesso monte un 85 polini, padellino, shbc 16:12(senza filtro) e rapporti 18/67 :-? ...(comunque molto comodo nel traffico e in generale per la città)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mer dic 30, 2009 12:43 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 28, 2008 8:50 pm
Messaggi: 833
salvo hp4 ha scritto:
Infatti avevo proprio intenzione di montare un 130 singola albero drt c53(con tutto il discorso sullo squish),phbl 24,frizione 4 dischi drt,24/72(molto divertente) e padellino pk125 sito plus per il rodaggio e pensavo di tenerlo un anno, fino alla prossima revisione per poi passare alla polini a banana e al pignone da 25...

Che cosa ne pensi?
In termini di prestazioni il padellino strozza molto il 130?


P.S. Io avevo pensato addirittura di montare un shbc 20 o 19 perchè la differenza di prestazioni dalla mia attuale cfg al corsa lunga è notevole.Conta che adesso monte un 85 polini, padellino, shbc 16:12(senza filtro) e rapporti 18/67 :-? ...(comunque molto comodo nel traffico e in generale per la città)


Per il rodaggio sarebbe propio meglio EVITARE di mettere il padellino...per evitare un minore riscaldamento del motore....anche se personalmente non credo al rodaggio...

_________________
W la vespa, ora c'ho il Polini e se impenno prendo i pini,poi voglio il Pinasco perchè impenno ma non casco!!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mer dic 30, 2009 1:15 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
lo so. maggiormente lo monto per abituarmi perchè come ho detto prima il passaggio di potenza dalla mia cfg attuale a quel 130 è notevole. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mer dic 30, 2009 7:57 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Eh eh...hai ragione, passando dall85 al 130 avrai un bel salto di potenza qualunque configurazione sceglierai ...però il limite dovranno dartelo il tuo cervello e il tuo buonsenso, non la marmitta o il carburatore sottodimensionati :wink:

Riguardo alla cfg che hai postato sopra sono d'accordo su tutto tranne che sulla scelta della rapportatura..la 24/72 è troppo corta per un 130, per di più in corsa 53, e con la Sito Plus...fai conto che quel motore avrà una coppia più che sufficiente per tirare bene la 27/69, se non di più, pensa cosa gli fai montando la 24/72 :doh:
Se fossi in te io monterei la 27/69 con la Polini a banana e il 24, facendo il rodaggio con quelle, tenendo da parte la Sito Plus per quando farai la revisione. Se poi la 27/69 non ti soddisfa potrai sempre accorciare con i pignoni (ci sono fino al 24 8) ), mentre con la 24/72 più in la del pignone 25 non si và (e sarebbe comunque troppo corta... :( )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: gio dic 31, 2009 8:52 am 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
logico che tutto dipende da me e come hai già potuto capire sono un tipo che punta al risparmio della benzina e di solito in città non mi metto a correre.Insomma devo dire che alla guida sono abbastanza responsabile.
la 24/72 a me sembrava molto divertente anche se abbastanza corta.la 27/69 sarebbe giusta.
la 27/69 di quale marca la prendo?
poi la denti dritti non fischi molto?
con i parastrappi non è più difficile montare la frizione?

la sito plus comunque la volevo mettere anche solo per questa estate per vedere come si mette la situazione con gli sbirri che quello è il periodo dei posti di blocco.certo io abito in sicilia...ma per sicurezza cammino sempre da solo e con il casco omologato..

p.s. mi sta venendo sempre più voglia di provare la corsa 55! :twisted: :arfarfa:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: gio dic 31, 2009 11:45 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Si, in effetti con i parastrappi risulta difficile farci stare la frizione a 6 molle della HP. Le soluzioni potrebbero essere due, o sostituire tutto il complessivo frizione con quello monomolla, oppure montare una frizione DRT (fatti eventualmente consigliare da loro su quale sia la più adatta per questa applicazione). Il fischio della 27/69 si sente ma è, a parer mio, piacevole, ed in ogni caso anche la 24/72 fischia. La campana la puoi prendere di qualsiasi marca, se decidi di prendere la friz da DRT ti conviene prendere anche la campana da loro specificando che il tutto andrà montato su una HP, così non avrai problemi :olè:
La lunghezza della 27/69 dovrebbe essere giusta, ma se proprio temi di esagerare allora montala direttamente con il pignone da 25 DRT, quindi 25/69: vedrai, sarà perfetta :spin:

Per la corsa 55 non so che dirti...personalmente mi sembra che passare da un 85cc con 16/12 ad un motore in corsa 55 sia forse un pò troppo impegnativo, non voglio assolutamente dubitare delle tue capacità, sia chiaro...dico solo che per quello che vuoi tu un 130 in corsa 53, per una cilindrata esatta di 135cc, sarebbe più che sufficiente...e sicuramente meno impegnativo...

Ciao e buon anno :wink: :sbronzi:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: gio dic 31, 2009 1:30 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
la 22/63 invece non fischia?
per quanto riguarda la frizione, la campana non la forniscono insieme ai rapporti?
esiste per caso una rapportatura 27/69 senza parastrappi?
(al limite devo prendere la 22/63... :-? )
come si sostituisce la frizione hp con una monomolla?

scusa per tutte questa domande ma non capisco in che senso la c55 è più impegnativa della c53:da che punto di vista?
anzi pensavo che sarebbe stato più facile regolare lo squish (anche se saliamo con il prezzo).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: lun gen 04, 2010 2:29 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
e poi è meglio la frizione monomolla o quella dell'hp?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: lun gen 04, 2010 9:24 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 28, 2008 8:50 pm
Messaggi: 833
salvo hp4 ha scritto:
e poi è meglio la frizione monomolla o quella dell'hp?

come tenuta e morbidità secondo me la sei molle....però non va con i parastrappi come gia detto da carlo..

_________________
W la vespa, ora c'ho il Polini e se impenno prendo i pini,poi voglio il Pinasco perchè impenno ma non casco!!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mar gen 05, 2010 9:46 am 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
si, con i parastrappi non ci va...ma io non so come si sostituisce la sei molle con la monomolla...non è che gentilmente potresti spiegarmelo?
sul catalogo drt c'è un kit per trasformare la frizione in monomolla.


p.s. al limite posso prendere una 22/63 senza parastrappi se la fanno.meno problemi per la frizione e meno fischi...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mar gen 05, 2010 9:51 am 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
salvo hp4 ha scritto:
si, con i parastrappi non ci va...ma io non so come si sostituisce la sei molle con la monomolla...non è che gentilmente potresti spiegarmelo?
sul catalogo drt c'è un kit per trasformare la frizione in monomolla.


p.s. al limite posso prendere una 22/63 senza parastrappi se la fanno.meno problemi per la frizione e meno fischi...


mentre vorrei parlare ancora della c55. con la c53 dovrei spessorare di 0.5 circa(ma non ho visto basette da 0.5mm),per la c55 devo spessorare di 1.0-1.5mm al massimo.il problema è che non so se in un doppia la corsa così lunga va a sfasare tutto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mar gen 05, 2010 11:19 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
se puoi la sei molle tienila... è molto più modulabile e morbida.. basta appoggiare il cestello alla campana, vedere dove tocca e limare... poi non hai più problemi... :wink:
che si vada a sfasare, in c53 o in c55 è ovvio. poi di quanto lo devi calcolare tu... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mar gen 05, 2010 11:58 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Riguardo al discorso della corsa 55, rispetto alla corsa 53 (visto che mi chiedevi quali erano le differenze) montando un albero in corsa 53 il pistone sale 1mm più in alto e scende 1mm in più. Nella maggior parte dei casi in questo modo, al PMI si ottiene il cielo del pistone allineato al bordo inferiore delle luci, e al PMS risulta uno squish attorno al mm, quindi in questi casi praticamente non c'è da limare nè modificare nulla, viene fuori quasi una modifica "plug'n'play" 8) . C'è solo da controllare il valore dello squish che, se risulta al di sotto del mm, va corretto con la basetta. Ad esempio se, una volta chiuso il carter e presentato il cilindro sul carter, risulta uno squish di mezzo mm, occorrerà spessorare sotto con una basetta di mezzo mm (0,5mm +0,5mm= 1mm di squish), in questo caso basterà anche una guarnizione in carta di adeguato spessore.

Invece in corsa 55, il pistone salirà di 2mm in più e scenderà altrettanto, quindi bisognerà senza dubbio prevedere una basetta di almeno 1-1,5mm. Però in questo modo le luci del cilindro si alzeranno e il loro profilo inferiore non combacerà più col cielo del pistone al PMI, bisognerà quindi lavorare tutte le luci verso il basso per riallinearle al pistone. Inoltre ovviamente alzando il cilindro varieranno le fasature, sia di travaso che di scarico...può anche essere un bene ma bisogna controllare che non siano eccessive, non si può fare le cose a casaccio :o
Infine c'è la problematica di una eventuale barenatura del carter o lavorazione della parte inferiore del mantello del pistone per evitare che sbatta contro i volantini...come ti dicevo non ho mai fatto nè visto fare un c. 55 ma come vedi penso che non sia facile come fare un c.53 :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: zirri 130 in ghisa e altri consigli
MessaggioInviato: mar gen 05, 2010 1:19 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom set 13, 2009 8:44 pm
Messaggi: 249
la c55 è molto complicata da mettere a punto. mentre con la c53 non devo lavorare niente -spero-.
E in un doppia posso sfruttare ugualmente la c53 o poi non combacia bene con l'aspirazione?

avrei un altro dubbio: con il doppia è meglio usare un albero anticipato o non?

io so che se uso l'anticipato aumento i giri massimi perchè si riempie meglio il cilindro...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it