VespaHP.eu

Il forum della Vespa HP
Oggi è sab nov 18, 2017 1:13 pm

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 140 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: lun gen 28, 2013 1:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
sparutapresenzaHP ha scritto:
secondo me un cilindro come quello all'albero come ritardo dovrebbe avere almeno 65 di ritardo. poi di anticipo...non saprei , la butto lì: 125 sono troppi?? zucchi , carlo , cosa ne pensate???

Oltre alla correzione su anticipo e ritardo (che era una palese svista, tranquillo), Carlo ti ha risposto esattamente come la penso io: le fasi prima devono essere misurate, e poi calcolate in modo che non interferiscano l'una con l'altra, a parte qualche grado in travaso, che, solitamente, ci può stare, anche se preferirei farlo con motori dotati di espansione.

Posso darti valori di fasature "standard" per cilindri noti, come ad esempio un 130 polini, talmente usato che ormai lo si conosce a memoria e ci sono dei valori "standard" utilizzabili con determinate configurazioni di alberi, ma in un motore come il 75 in alluminio (che, purtroppo, non conosco per nulla), è necessario partire da una basse certa.

Inoltre bisogna stare in guardia: specie per cilindri che sviluppano molti rpm, una fasatura fatta male può causare pesanti rigetti di miscela, sopratuttutto verso l'aspirazione, e il tutto diventa inoltre molto difficilmente carburabile.

Teniamo anche presente, ragazzi, che agire sulle fasature non è reversibile: una volta che si fresa, non si torna più indietro. Proprio per questo bisognerebbe ragionarci su in maniera teorica, prima di intervenire.

floydian ha scritto:
Quindi se ho capito bene; lavorando sulla valvola di aspirazione, sono poi costretto a lavorare anche sulla spalla dell'albero?
Perchè io non voglio toccare l'albero, lo voglio lasciare originale e poi con le fasature a parte quella del volano, non è che ci capisca molto :blush:

Guarda, se non sei molto pratico, ti sconsiglio di toccare l'albero, e poi già vedo che non lo vuoi fare.
Un lavoretto semplice che puoi fare, senza troppi calcoli, è l'allungamento della valvola e basta, portandola a poco meno di 3cm di lunghezza come ha detto Carlo. Questo già dovrebbe apportare qualche beneficio in termini di prestazioni massime.

Sappi però che è un peccato: con pazienza e voglia si può tirare fuori molto da quel cilindro, ma devi innanzitutto misurare le fasature. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: lun gen 28, 2013 7:12 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Quindi dici che posso allungare la valvola lasciando l'albero originale?
Credevo che le due cose fossero legate.
Che tipo di vantaggi porta l'allungamento della valvola?
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: lun gen 28, 2013 10:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Come detto sopra, l'allungamento della valvola porta ad aumentare il ritardo di aspirazione; in altre parole, si aumenta la durata della fase di aspirazione ritardando il momento in cui essa si chiude. In termini pratici in questo modo si va, soprattutto, a migliorare la resa del motore in allungo, o in altre parole i giri max raggiungibili.
Normalmente si fanno le due cose abbinate, ovvero si monta un albero anticipato (= maggior anticipo di aspirazione) e si allunga la valvola verso il basso (= maggior ritardo di aspirazione), ma nessuno vieta di fare una cosa o l'altra...tra l'altro se ho ben capito, tu vorresti mantenere l'albero originale HP, che è già moderatamente anticipato, quindi la cosa direi che è fattibile :wink: . A quel punto però la marmitta diventerebbe un pò l'anello debole del tuo motore...nel senso che così configurato, probabilmente vorrebbe una espansione per dare il meglio di sè :asdasda:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: lun gen 28, 2013 11:14 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Per quanto riguarda la marmitta, voglio provare a montare una proma tipo padella sottopedana acquistata da Fausto, altrimenti se facesse troppo rumore o non rendesse bene, opterei per la semi della polini sempre sottopedana, cosa ne pensate?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 1:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Una marmitta ad espansione che potresti mettere è la simonini codice 40.310.
Non è per niente "spinta" come espansione, ma è pur sempre un espansione, quindi dovrebbe lavorare meglio di una semi.
come tutte le espansioni, se tiri la vespa fa rumore.
Da quello che ho capito vuoi tenere la ruota di scorta, vero?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 6:31 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
In realtà, la ruota di scorta non la ho, é solo che la marmitta mi piace maggiormente sotto, che si veda il meno possibile;
qui nel forum leggo che la marmitta più apprezzata è la polini o proma a banana, però a me sinceramente non è mai piaciuta neanche quando avevo la pk 30 :sobsob: anni fa.
Tra l'altro come rumore quanta differenza c'è tra la polini sottopedana e una simonini 40310?
Scusate la continua sequela di domande che vi faccio. E' che sono un pò arrugginito, Negli anni 80 non c'erano tutti questi particolari per le vespe: pignoni drt, crociere rinforzate e quant'altro. :oops:
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 7:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Tranquillo. Sappi solo che tutte le marmitte sottopedana che ho sentito fanno più rumore di quelle tradizionali a sinistra.
Comunque, data la tua età, non credo che, in caso di fermo, si mettano a contestare la marmitta... :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 7:21 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
In realtà, la vespetta è per mio figlio 15enne, gliela ha lasciata suo nonno. Mio figlio mi ha chiesto di occuparmi delle varie modifiche che secondo me andrebbero fatte, per questo vorrei montare una marmitta non molto visibile e che non faccia troppo casino. E' un pò trepidante per l'attesa che il lavoro venga svolto, ma si sa che diventando grandi si cerca di fare le cose con calma e bene.
ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 7:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Hai proprio ragione...negli anni '80 la scelta era MOOLTO più limitata per quanto riguarda le elaborazioni vespistiche, però già allora per chi aveva una vespa (specie "small") l'elaborazione o "truccatura" come si diceva allora era un must. Mi ricordo certi specialini....io in quegli anni ero un ragazzino ma già allora il suono di quei 130 che si sentiva da lontano e il fischio dei d.d. mi faceva sognare :sbavvv: . Da quel che dici mi sembra che tu sia sulla quarantina, o sbaglio? nel qual caso, quegli anni dovresti averli vissuti in prima persona 8)
Torniamo a parlare di marmitte...come dici tu, la (mitica) Proma o la Polini a banana sono tra le marmitte più apprezzate (ma io direi piuttosto "più citate") nei vari forum vespistici...il motivo si ricollega più che altro a quanto detto sopra, furoreggiavano nei tempi d'oro della Vespa che erano gli anni '80, e per questo sono diventate mitiche. Se ragioniamo in termini pratici e un pò meno nostalgici, in realtà queste marmitte (a parte il sound inconfondibile) non offrono poi chissà quali prestazioni particolari e senza dubbio sono superate nettamente da qualsiasi moderna espansione magari poco conosciuta.
Capitolo rumore, la Polini sottopedana a mio avviso ha quel suono che io reputo caratteristico delle semiespansioni "a serpentone", ossia "gorgogliante" ai bassi, "pieno" ai medi regimi e non esagerato agli alti.
La Simonini 40.310 (che, ricordiamolo, è espansione pura quindi priva di paratie interne), quando il silenziatore è nuovo non è assolutamente più rumorosa ai bassi-medi regimi, salendo però di giri (dopo l'entrata in coppia) diventa più acuto e metallico, come ogni espansione che si rispetti, ma tutto sommato non è esagerato. Le prestazioni poi sono nettamente superiori agli alti regimi rispetto ad una Polini a serpentone, a prezzo solo di una piccola perdita di coppia ai medi; per questo motivo, e anche per il prezzo tutto sommato non eccessivo (costa meno di una serpentone) concordo con Zucchi nel considerarla una marmitta particolarmente adatta al 75 Polini per HP e, in generale, per tutte le trasformazioni a corsa corta, a patto di utilizzare rapportature non troppo lunghe.

Se fossi in te, proverei prima la Proma che hai preso (tra l'altro non ho capito di che modello si tratta...è forse quella "simil-padellino" che producevano a fine anni '80/inizio '90 - mi sembra si chiamasse City Power- o un'altra??), ma se non ti soddisfa, al posto di spender soldi per la serpentone, punterei direttamente sulla suddetta Simonini. Tanto, dal pdv legale, anche con una serpentone si è fuorilegge :twisted:

EDIT: ho letto adesso gli ultimi due interventi...beh se la vespa andrà in mano ad un 15enne la Simonini la escluderei. Non certo per le prestazioni ma perchè su un ragazzino attira troppo l'attenzione :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 7:44 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Si, ho vissuto in prima persona gli anni 80, ho 46 anni, ho avuto la vespa in quegli anni e quando è capitata questa hp mi è tornata nostalgia . Pensare che la mia la ho venduta quando ho fatto la patente. In verità me ne sono pentito dopo poco.
Comunque per quanto riguarda la marmitta che ho acquistato, è una proma rara fatta come una simil padella non so come si chiama, forse Fausto ( SparutaPresenza ) sa come si chiama.
Non so se hai letto in precedenza la configurazione:
75 alluminio polini
campana 24/72
pignone da 22 denti DRT
albero quadruplo runner 10-14-17-20 DRT
dischi frizione evo in carbonio Newfren
questi prodotti gia arrivati
carburatore phbl 24
collettore
filtro
ancora da acquistare
naturalmente raccordatura travasi cilindro sul carter
rimani della stessa idea per quanto riguarda la marmitta? Ovvero la simonini in luogo della serpentone polini? ( sempre che la marmitta che ho acquistato non vada bene )
Quella marmitta l'ho presa perchè mi ha ricordato la pinasco che avevo io nella mia di vespa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 8:03 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
La cfg mi piace molto...si vede che è studiata per avere tutto ben accordato, senza badare alla spesa...la rapportatura specifica by DRT poi è veramente una chicca :sbavvv:
Riguardo alla marmitta, se devo guardare alle prestazioni rimango dell'idea che la 40.310, abbinata a quei componenti (penso soprattutto alla rapportatura ravvicinata e al carb da 24) sarebbe perfetta 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 9:23 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Secondo te la simonini 40.310 se la cava o è vuota ai medio bassi ?
Ci sono particolari accorgimenti nel montaggio o monta plug&play nel telaio hp?
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 10:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
E' vuota ai medio-bassi, come più o meno tutte le espansioni in commercio. Sul mio 102 doppia alimentazione (però leggermente lavorato nella luce di scarico) entra in coppia tra i 6000 e i 6500 (come molte altre espansioni), sotto questo regime naturalmente non è "morta", però spinge in maniera solo discreta. La stessa cosa quando l'avevo sul 115cc, sul 75 non mi pare di averla mai provata ma sulla base del comportamento di altre marmitte, credo che il risultato sarà so stesso. A dire la verità non penso abbia molto senso parlare di medio-bassi per un 75cc, tanto si sà che con una cilindrata così piccola, avere coppia ai bassi regimi è impossibile (non si ha una gran coppia nemmeno col padellino) a meno di non rinunciare proprio del tutto alla potenza o di ricorrere ad artifici particolari (vedi valvole allo scarico) che non hanno molto a che fare con il mondo "vespa"...infatti, se ci fai caso, tutti i 50ini o gli 80ini un pò pepati sono inevitabilmente vuoti "sotto". Nel tuo caso, se anche il motore dovesse entrare in coppia a 6500rpm, non sarebbe assolutamente un problema visto che hai una rapportatura bella ravvicinata capace di sfruttare la potenza senza farlo calare troppo di giri. Piuttosto può essere che, nelle partenze da fermo "arrabbiate", si dovrà magari sfrizionare un pò più del solito, visto che la prima marcia, con la 22/72, non sarà cortissima per un 75cc...ma anche questo fa parte del gioco e del piacere di guidare un due tempi abbastanza spinto, insomma secondo me sarà un motore divertente :olè:
Per il montaggio, è plug'n'play, a parte il doverla forzare un pò per far combaciare gli attacchi al blocco motore (come tutte o quasi le marmitte che non siano il padellino originale :roll: )...l'unica cosa è che (almeno sul telaio Rush) la ruota di scorta non ci sta proprio, sebbene la Simonini mi pare sostenesse il contrario...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 10:36 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Visto che sconsigli la simonini per mio figlio allora tornerei a parlare della polini a serpentone, può andare bene?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mer gen 30, 2013 12:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
La sconsiglio solo per il fatto della visibilità e del rumore, che possono attirare la (giusta) attenzione delle FDO e che per un 15enne sarebbero difficili da giustificare :blush: . Certamente può andar bene anche la Polini a serpentone...un pò di coppia in più ai medi, un pò meno allungo ma certamente più "nascosta".


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 140 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it