VespaHP.eu

Il forum della Vespa HP
Oggi è sab nov 25, 2017 4:32 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 140 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: lun giu 03, 2013 9:45 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Grazie delle risposte, allora, i paraoli che ho montato, sono i corteco blu, la carburazione odierna, non mi sembra affatto magra, al contrario al minimo si sente che è grassa, ai medi borbotta, e a giri elevati mura un po' dal suono che sento, è grassa, monto il getto del massimo 92. Quando avevo provato a svitare fino a 4 giri la vite del minimo, il motore tossiva, e una fumata infinita dalla marmitta mi comunicava che entrava troppa benzina. Ho montato il getto del minimo 54, e ho avuto lo stesso problema, fumosità allo scarico con difficoltà a salire di giri. Ho rimontato il 50 e le cose vanno meglio.
Tornando al paraolio lato volano, se prendesse aria da lì, non avrebbe anche una specie di rigurgito con conseguente trafilamento? Il paraolio, è completamente asciutto, e tutt'intorno è pulito come quando l'ho montato.
Mi è venuto un dubbio. Guardando bene la molla del carb, mi sembra che sia troppo lunga, e fa un certo rumore quando a motore spento, accelero, decelero sembra che la molla, abbia troppo attrito, voglio provare una molla più corta e più rigida, quella che ho su, è troppo morbida e sembra che a causa della sua lunghezza, si accartocci su se stessa con conseguente ritardo di risposta. Può essere plausibile questo? La molla che ho su è lunga circa 20 cm.
Il problema è cominciato, quando parlavamo della prova su strada che avevo effettuato all'inizio, vi dicevo, che ad acceleratore aperto di 1/4, 1/3 il motore borbottava, e voi mi indicavate di abbassare lo spillo.
Da quando ho aperto il carb, sono cominciati i problemi, l' ho aperto una decina di volte da quella prima volta, e devo dire che quella molla, tirata fuori non rimane dritta, ma è tutta sbieca, credete che possa centrare qualcosa?
Grazie a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar giu 04, 2013 5:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Hai fatto un'analisi accurata, e da quello che dici non penso assolutamente che possa trattarsi di carburazione magra! :oo . Sembrerebbe piuttosto che sia grassoccia un pò a tutti i regimi, ma insomma in questo caso sarebbe solo da affinare un pò, niente che possa precludere un regolare funzionamento del motore, anche perchè, gira e rigira, max 92 e min 50 è una taratura abbastanza standard per questo tipo di carburatore su un motore come il tuo.
C'è solo un problema...la carburazione grassa NON tende assolutamente a fare rimanere il motore accelerato!! :doh: Io perciò a questo punto dimenticherei paraoli, trasudamenti e infiltrazioni varie per concentrarmi proprio su cause di natura meccanica che possano impedire il rapido ritorno al minimo. A me era venuto in mente lo scorrimento del filo nella guaina, alla molla onestamente non ci avevo pensato, ma da quel che mi dici sembrerebbe proprio che quella molla abbia qualcosa che non va...non so di preciso quale sia la sua lunghezza a riposo, ,ma di certo non può essere 20cm :paura: . Forse quella molla è stata "snervata" nel tentativo un pò maldestro di aumentarne il carico, e perciò non funziona più correttamente. Per quello che può costare io la cambierei, accertati di prendere un ricambio originale Dell'Orto :wink:
Un'altra cosa che ho pensato, non avertene a male...quando hai smontato il carb hai poi riposizionato correttamente quel dischettino posto sopra la valvola gas, che mantiene lo spillo e il suo fermo in posizione? Scusa se vado a pensare anche a queste cose banali...ormai è un punto di orgoglio riuscire a risolvere il tuo problema, vedrai che ce la faremo!!! :DD


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mar giu 04, 2013 11:03 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Grazie Carlo, per quanto riguarda il filo dell'acceleratore, avevo provato ad inserire un cavo di 20 cm nel carb da tirare da dentro il suo vano, quindi niente impedimenti. Ma non ho risolto. Riguardo al dischetto all'interno, l'ho montato con lo scalino verso il basso, che vada a inserirsi nella fessura che rimane a fianco del cavo. E' corretto?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: mer giu 05, 2013 6:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Corretto :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: ven giu 07, 2013 4:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
io avrei un altro consiglio...metti un video di come gira a caldo (non necessariamente in marcia!!) e con l'orecchio ci togliamo ogni dubbio

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: ven giu 07, 2013 9:55 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Aggiornamento: cambiato la molla del carb., nessun risultato, ho parlato con tre meccanici, del problema, e tutti sono concordi con il dire: " pesca aria da qualche parte " uno mi ha persino detto che potrebbe anche essere il paraolio lato frizione :-? . Ma dalla marmitta, non ci sono fumate di olio motore, che come sapete, ha un odore diverso dall'olio miscela, quando viene in qualche modo bruciato, o no?
Uno mi ha detto che potrebbe prendere aria dal collettore o dal carb., ma io non ho visto crepe di sorta sul collettore, e tantomeno nel carb. , altrimenti un po' di benzina ci sarebbe nel vano carburatore, o no?
Prima di smontare tutto il motore, voglio fare un ultimo tentativo. Sostituisco il carb. e il collettore, con quelli originali.
Se neanche così non risolvo, rismonto tutto.
Sono ormai stanco di questa storia.... :capocc: ringrazio tutti voi dei consigli e del tempo che dedicate a chi ha problemi con i propri mezzi.
Ciao a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: ven giu 07, 2013 11:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
floydian ha scritto:
Aggiornamento: cambiato la molla del carb., nessun risultato, ho parlato con tre meccanici, del problema, e tutti sono concordi con il dire: " pesca aria da qualche parte " uno mi ha persino detto che potrebbe anche essere il paraolio lato frizione :-? . Ma dalla marmitta, non ci sono fumate di olio motore, che come sapete, ha un odore diverso dall'olio miscela, quando viene in qualche modo bruciato, o no?
Uno mi ha detto che potrebbe prendere aria dal collettore o dal carb., ma io non ho visto crepe di sorta sul collettore, e tantomeno nel carb. , altrimenti un po' di benzina ci sarebbe nel vano carburatore, o no?
Prima di smontare tutto il motore, voglio fare un ultimo tentativo. Sostituisco il carb. e il collettore, con quelli originali.
Se neanche così non risolvo, rismonto tutto.
Sono ormai stanco di questa storia.... :capocc: ringrazio tutti voi dei consigli e del tempo che dedicate a chi ha problemi con i propri mezzi.
Ciao a tutti

ma figurati...vedi io sul mio 130 da oltre un anno che ci giro non ho ancora risolto il problema dell?"imbrodarsi" al minimo , a caldo e della carburazione sempre ricca e grassa ai medi-bassi , ho avuto un 19 , un 24 e ora un 25...sempre la stesa storia , solo adesso ci sono arrivato che forse è la valvola di aspirazione che , nonostante sia liscia come il chapet di un neonato sicuramente sarà andata oltre la sua tolleranza...comunque quoto , prova col carburatore originale e vediamo come si comporta. occhio al monta\smonta casomai come me che sono un idiota , vai a sfilettare qualche filetto sul carter , sono delicati come alluminio i carter pk e successivi :capocc:

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: sab giu 08, 2013 11:26 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Certo che però un bel video (anche solo l'audio :DD ) sarebbe di grande aiuto per poterti aiutare meglio :wink: : Curiosità, ma ai meccanici l'hai fatta sentire con il motore in moto oppure gliel'hai solo descritto il problema?
Se riesci a fare un video con il carb 24 e un altro dopo aver montato il 16/12 originale ci togliamo ogni dubbio :olè:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: sab giu 08, 2013 12:47 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Ciao, la descrizione che ho fatto ai 3 meccanici, l'ho descritta, a voce, mi trovavo nei pressi con l'auto, e prima di portare la vespa da qualche parte per niente, ho fatto un diario minuzioso dal momento che ho fatto la prima accensione, ad ora, con le risposte che vi ho già descritto.
Oggi, prima di togliere il carb e il collettore, faccio un video per farvi sentire 'sto motore.

A presto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: sab giu 08, 2013 4:02 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Video test 1.
http://youtu.be/ha0QcIc8XKs

Video test 2
http://youtu.be/lGp0xM6Bo0E


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom giu 09, 2013 1:16 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
guarda che non va così male , gira molto bene agli alti , si sente che c'è quella marmitta...è un po' magro in rilascio si ma pensavo peggio!!! a quanti giri sta la vite miscela??? la valvola gas da quanto è??? getto minimo hai un 50 o un 52??? per me è solo da carburare meglio ai bassi , al minimo , e ai medi...polverizzatore hai l aq264 no?? e di spillo hai il D22 ??? 2 tacca dall'alto giusto??scusa se te lo richiedo x l ennesima volta ma non ricordo , dovresti averlo configurato così pero teoricamente. per il resto il motore non gira male , è stato assemblato bene e non ci sono rumori di sorta ,quindi tranquillo che lo mettiamo a punto presto , il grosso è fatto...opinione mia ;)

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom giu 09, 2013 1:01 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Ciao, nel video, si sente bene che in rilascio fatica a tornare al minimo velocemente.
La messa in moto a freddo, non necessita assolutamente di starter, si mette in moto e sta al minimo subito, come hai visto nel video.
Per quanto riguarda i getti, vite del minimo, svitata di 2 giri e 1/2, getto minimo da 50, starter da 60, polverizzatore aq 264, spillo d22 alla 2 tacca dall'alto, getto massimo 92.
Domanda: all'interno del motore, dove c'è appunto l'olio, quanta pressione c'è?
Perché avevo assolutamente dimenticato di dire quando ho assemblato il motore, avevo immesso l'olio, prima di montarlo nel telaio. Con il risultato, che ne avevo immesso quasi il doppio. Dopo la prima accensione e primo giro di prova l'ho ricontrollato, e ho tolto quello eccedente. Potrebbe essere che quello in eccedenza possa essere trafilato in camera di manovella?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom giu 09, 2013 3:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
floydian ha scritto:
Ciao, nel video, si sente bene che in rilascio fatica a tornare al minimo velocemente.
La messa in moto a freddo, non necessita assolutamente di starter, si mette in moto e sta al minimo subito, come hai visto nel video.
Per quanto riguarda i getti, vite del minimo, svitata di 2 giri e 1/2, getto minimo da 50, starter da 60, polverizzatore aq 264, spillo d22 alla 2 tacca dall'alto, getto massimo 92.
Domanda: all'interno del motore, dove c'è appunto l'olio, quanta pressione c'è?
Perché avevo assolutamente dimenticato di dire quando ho assemblato il motore, avevo immesso l'olio, prima di montarlo nel telaio. Con il risultato, che ne avevo immesso quasi il doppio. Dopo la prima accensione e primo giro di prova l'ho ricontrollato, e ho tolto quello eccedente. Potrebbe essere che quello in eccedenza possa essere trafilato in camera di manovella?
Grazie

la configurazione è giusta secondo me...e il paraolio che ci sta a fare??non trafila nulla se il paraolio è ok ;) e non fa niente che ci sia olio in piu' , quello in eccesso o lo spurga fuori dalla valvolina sul carter o lo levi tu ma nessunissimo problema. prova a svitarla ancora la vite miscela , dovrebbe migliorare...pero' è strano eh , vediamo che dice carlo!

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom giu 09, 2013 5:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Premetto che ho potuto ascoltare i video solo dal pc portatile che ha un audio di m...
Al minimo gira bene ed assolutamente regolare, mentre in effetti ci mette un pò troppo a ritornarci dopo le accelerate. Però onestamente a me in questo caso non sembra un sintomo di carburazione magra, mi sembra quasi (potrei sbagliarmi) che sia proprio il minimo regolato troppo alto (vite fine corsa valvola gas troppo avvitata), che tiene troppo aperta la valvola anche a gas rilasciato..Già, ma come mai poi il regime di minimo alla fine è giusto?? Azzardo una ipotesi...e se fosse grassa al minimo, e non magra?? Se la carburazione è grassa al minimo, si è costretti a mantenere la vite fine corsa molto avvitata, altrimenti il motore si spegne per eccesso di miscela. La controprova potrebbe essere che quando dai delle accelerate più consistenti, il motore impiega parecchio a pulirsi, con tanto fumo allo scarico. Inoltre, particolare non da poco...mi sembra di aver capito che nel primo video parti a freddo senz'aria e il motore rimane subito acceso con quel minimo regolare, giusto? Beh se è così, puoi star certo che non c'è traccia di carburazione magra...idealmente infatti, con temperature "medie" dovrebbe essere necessario azionare lo starter e mantenerlo per almeno 10-15 sec...se così non è, il minimo è per certo più grasso del dovuto.
Concludendo sai cosa farei io? Proverei a chiudere del tutto la vite miscela e aprirla a 1 giro (anzichè i 2 e mezzo di adesso), svita poi completamente la vite minimo per far chiudere del tutto la valvola gas, poi lasciando sempre la vite miscela a 1 giro, riavvita la vite minimo per riottenere di nuovo il regime di minimo. Fammi sapere come va questa prova che richiede un minuto (casomai si ritorna al punto di partenza...) , secondo me ci stiamo avvicinando alla soluzione :olè:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: carburatore phbl
MessaggioInviato: dom giu 09, 2013 5:38 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 14, 2012 6:27 pm
Messaggi: 84
Grazie delle dritte, oggi non riesco a provare, ma domani sicuramente sì.
Ciao


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 140 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it