VespaHP.eu

Il forum della Vespa HP
Oggi è lun nov 20, 2017 12:30 pm

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: ven ago 24, 2012 8:35 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Loro dicono omologata ma in realtà non lo è, a una qualsiasi revisione la tua vespa non passerebbe.
L'omologazione alla quale si riferisce la polini riguarda esclusivamente il rumore prodotto. Essa rientra entro i dB massimi che si possono emettere quando si gira in pista...
Se poi tu la consideri un omologazione e pensi che così riuscirai a "fregare" qualche poiziotto poco informato, è un altro discorso :asdasda:
Comunque sicuramente te la consiglierei più del padellino.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: ven ago 24, 2012 11:21 am 
Non connesso

Iscritto il: gio ott 06, 2011 9:54 am
Messaggi: 324
ehm vorrei ricordare una piccola cosa, essendo la vespa euro 0 e non essendo catalizzata, quella marmitta risulta essere omologata per la vespa in tutti i sensi.. perchè se vai con la vespa tutta originale a fare un collaudo alla motorizzazione, ugualmente non passa, essendo un mezzo due tempi a miscela senza alcun tipo di catalizzatore ed essendo super inquinante :) , quindi vai tranquillo a mettere la polini a banana tanto non ti cambia nulla inquinante è ed inquinante rimane..

la cosa che invece il buon zucchi dice è vera per i mezzi moderni, perndi ad esempio la mia moto una Kawasaki er6n Euro3 con catalizzatore a 300celle.. se monti una marmitta omologata solo per il suono, la mia moto perderebbe l'euro3 e quindi non passerei i controlli, ed in questo caso dovrei stare attento a montare una marmitta omologata sia suono che inquinamento :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: ven ago 24, 2012 12:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Raiden ha scritto:
ehm vorrei ricordare una piccola cosa, essendo la vespa euro 0 e non essendo catalizzata, quella marmitta risulta essere omologata per la vespa in tutti i sensi.. perchè se vai con la vespa tutta originale a fare un collaudo alla motorizzazione, ugualmente non passa, essendo un mezzo due tempi a miscela senza alcun tipo di catalizzatore ed essendo super inquinante :) , quindi vai tranquillo a mettere la polini a banana tanto non ti cambia nulla inquinante è ed inquinante rimane..

la cosa che invece il buon zucchi dice è vera per i mezzi moderni, perndi ad esempio la mia moto una Kawasaki er6n Euro3 con catalizzatore a 300celle.. se monti una marmitta omologata solo per il suono, la mia moto perderebbe l'euro3 e quindi non passerei i controlli, ed in questo caso dovrei stare attento a montare una marmitta omologata sia suono che inquinamento :)

Invece ti sbagli di grosso...
La polini è una marmitta che va ad aumentare sia il numero di giri sia la potenza (tralaltro toglie pure la strozzzatura originale) della vespa, che sono regolarmente registrate a libretto. E quindi NON PUO' essere omologata per la circolazione stradale. :wink:
Altrimenti andremmo tutti in giro con l'espansione, che di sicuro renderebbe bene sul 50 originale.

In generale, in Italia, TUTTO ciò che noi andiamo a modificare sul motore della moto va registrato a libretto, e anche alcune cose che non riguardano il motore! Ad esempio non posso montare su di una moto gomme più grosse di quelle omologate, anche se ci starebbero e la moto andrebbe benissimo. Non posso neppure modificare l'impianto frenante! Seppure un freno a disco gioverebbe moltissimo alla sicurezza della vespa, il codice non ci permette di montarlo a meno di non aggiornare la carta di circolazione (che in Italia è cosa lunga costosa, burocratica e laboriosa, e che invece all'estero si fa con tranquillità e qualche bollo).
Ricordiamoci infine che la vespa è un cinquantino, perciò fa parte di una categoria molto "limitata" dal codice, quindi la situazione si aggrava.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: ven ago 24, 2012 4:02 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio ott 06, 2011 9:54 am
Messaggi: 324
di tutto quello che hai detto è valido solo il discorso della strozzatura.. tant'è che se metti la strozzatura con la polini a banana (cosa improponibile pa supponiamo di farlo), non vengono meno le caratteristiche tecniche della vespa ne di velocità ne tantomeno di inquinamento e rumore e quindi si può installare :)

Mi sono fatto una cultura sulla materia..

per quanto riguarda gomme e freni ti do pienamente ragione ma quello è un discorso a parte.. per esempio le gomme puoi mettere anche la stessa dimensione ma basta che sbagli il codice della velocità e gia sei fuori legge ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: lun ago 27, 2012 10:50 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Scusa se insisto ma non è vero ciò che dici. Se la marmitta polini la metto anche con la trozzatura va a modificare le prestazioni.
In più il rumore aumenta rispetto alla padella.
Di fatto non è possibile montarlo perchè la polini non è omologata... è una leggenda quello che dicono, ripeto: è omologata per correre su pista, non su strada, tanto è vero che lo dicono.
Esistono scarichi omologati su strada che non alterano le prestazioni, vedi sito plus.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: lun ago 27, 2012 3:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Il discorso è molto delicato...a stretto rigor di legge, visto che i ciclomotori non devono poter superare la velocità massima di 45kmh, qualunque pezzo che porti un incremento anche di solo 1kmh renderebbe tutto il mezzo fuorilegge, a prescindere dell'eventuale omologazione o meno del singolo componente. E' pur vero però che la Sito Plus pur essendo regolarmente approvata come sostituzione dell'originale, è un componente che di fatto è stato studiato per migliorare le prestazioni del motore, quindi qualcosa non quadra...
E cmq andando a logica, secondo me se ti fermano e vedono che hai una marmitta di forma diversa dall'originale, non importa se omologata o meno, sicuramente si interesseranno anche al resto del motore :asdasda:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: mar ago 28, 2012 8:47 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 28, 2007 7:33 pm
Messaggi: 1880
Esatto... inutile parlar di sottigliezze qui :asdasda:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: sab nov 03, 2012 11:29 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar lug 31, 2012 1:47 pm
Messaggi: 12
Ragazzi scusate se non mi sono fatto sentire :) comunque tutto montato rodaggio finito e con marmitta originale svuotata si impenna da sola in prima con la 22 63 :DD in seconda mi fa 50 e in terza 70 solo che poi in quarta non prende giri e a manetta mi fa solo 80... Penso sia colpa della marmitta.. Voi che ne dite? Sarei indeciso tra la polini a serpentone la Simonini 40310 o la simonini d&f... Qual'è la migliore per la mia configurazione premetto che sto in pianura ma ogni tanto mi piace fare strade di montagna vicino al mio paese...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: mar nov 06, 2012 7:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Non hai ascoltato i consigli nè per quanto riguarda il carburatore nè riguardo alla primaria...ciò che hai ottenuto rispecchia le scelte che hai fatto !
Tra le tre marmitte che citi la più adatta nel tuo caso è senza dubbio la Polini a serpentone, con le altre due la 4a marcia non la tireresti nemmeno :cry: . Ad ogni modo non credo che andrai molto oltre gli 80kmh...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: mar nov 06, 2012 9:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
DarioHp4 ha scritto:
Ragazzi scusate se non mi sono fatto sentire :) comunque tutto montato rodaggio finito e con marmitta originale svuotata si impenna da sola in prima con la 22 63 :DD in seconda mi fa 50 e in terza 70 solo che poi in quarta non prende giri e a manetta mi fa solo 80... Penso sia colpa della marmitta.. Voi che ne dite? Sarei indeciso tra la polini a serpentone la Simonini 40310 o la simonini d&f... Qual'è la migliore per la mia configurazione premetto che sto in pianura ma ogni tanto mi piace fare strade di montagna vicino al mio paese...


te non ti schioderai mai dagli 80 , e se metti una marmitta a semiespansione è peggio nel tuo caso , perdi coppia in basso e tiri la quarta peggio che con il padellino. e questo perchè hai tenuto la fasatura dell'albero originale , molto bassa come fasatura.... a saperlo prima prendevi un 102DR che costa meno e va quanto il polini che hai adesso per come lo hai settato. poi hai montato il 19 sul collettore del 16 con una gommetta...credi che non influisca sulla fluidodinamica della miscela?? va male così , è normale che la carburazione è strana , spero tu abbia risolto. il fatto poi che monti una 22 , il rapporto piu' lungo che puo' tirare il 102 e NON modificabile con i pignoni DRT , non aiuta...poi hai anche il volano HP originale che pesa 1,2kg , e non ti aiuta come inerzia a tirare la quarta marcia(esperienza personale , non ci piove su questo), poi non so se hai raccordato i travasi , se non lo hai fatto male anche questo perchè hai un ulteriore ostacolo per il flusso di miscela agli alti regimi , ergo , ecco perchè fai solo gli 80.

io un anno fa avevo un 102DR non raccordato e con albero originale , 19shbc , padellino sito svuotato , 4 dischi e 22\63cif , il resto originale. a piu' di 80\85 di tachimetro non sono mai riuscito ad andare. vedi un po' tu...

p.s. ho avuto una polini a banana per un mesetto , pessima come prestazioni: fino alla terza bene ma quarta lunghissima , motore sotto coppia non potevi andare in due e anche solo era un casino col vento di fronte o in salita...

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: mar nov 06, 2012 9:41 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 13, 2006 7:12 pm
Messaggi: 961
Località: Brugherio (MI)
Concordo, si posson fare tanti bei discorsi ma alla fine con un 102 o 112, se non si raccorda nè si anticipa, oltre gli 80 non si và :( ...l'ho fatta anch'io questa esperienza. A parità di cilindro,ma dando la giusta fase di ammissione e facendo dei travasi non dico perfetti, ma almeno decentemente raccordati, si guadagna tantissimo non solo in velocità massima, ma anche e soprattutto nella rapidità nel raggiungerla e nella capacità di tirare rapporti più lunghi :olè:
Anche il discorso della marmitta mi trova d'accordo, su cilindri non raccordati nè anticipati spesso una marmitta "simil-originale" può rappresentare il miglior compromesso, soprattutto per non sentire troppo la lunghezza del rapporto; altre marmitte invece, essendo studiate per favorire l'allungo, spostano la coppia e la potenza più in alto, dove però il cilindro, essendo "sottoalimentato", in realtà non ha molto da dare :( . In questo senso, la Polini a serpentone, trattandosi di una semiespansione ed avendo dei bassi discreti, sarebbe diciamo "la meno peggio"; la Simonini 40.310 ed ancor più la D&F, invece, se non le si abbinano ad un carburatore da 24mm e ad un motore con i lavori fatti sono solo fatica sprecata (e cmq richiedono rapportature più corte della 22/63).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: dom nov 18, 2012 11:42 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar lug 31, 2012 1:47 pm
Messaggi: 12
Riferendomi a sparutavespa il collettore è 19 e mi dispiace avervi solo fatto perdere tempo dandomi consigli ma purtroppo mio padre mi faceva fare solo questa configurazione perché diceva che la DD non potevo metterla perché fischiava e potevo avere problemi con i carabinieri anche se avevate raggione voi, troppo allungo. Il carburatore da 24 mi sembra eccessivo e poi avrebbe consumato tantissimo! Anche questo consuma un botto. Per i lavori non li ho fatti perché non sono capace. Potreste spiegarmi un pó come funziona? Come raccordare travasi? Come aprire il terzo travaso? Come rifasare il motore? Sono ancora alle prime armi e non so molto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: lun nov 19, 2012 12:11 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 24, 2012 10:45 pm
Messaggi: 358
Località: lecce
DarioHp4 ha scritto:
Riferendomi a sparutavespa il collettore è 19 e mi dispiace avervi solo fatto perdere tempo dandomi consigli ma purtroppo mio padre mi faceva fare solo questa configurazione perché diceva che la DD non potevo metterla perché fischiava e potevo avere problemi con i carabinieri anche se avevate raggione voi, troppo allungo. Il carburatore da 24 mi sembra eccessivo e poi avrebbe consumato tantissimo! Anche questo consuma un botto. Per i lavori non li ho fatti perché non sono capace. Potreste spiegarmi un pó come funziona? Come raccordare travasi? Come aprire il terzo travaso? Come rifasare il motore? Sono ancora alle prime armi e non so molto...

vabbè ma non ti preoccupare , il fatto è che quei lavori adesso non li puoi piu' fare perchè hai chiuso il motore.il terzo travaso si apre quando c'è il lamellare a te non serve a niente. e comunque darti consigli non è stata una perdita di tempo che dici...per imparare si deve partire dalle basi , è normale!! :) non potevi certo metterti ad elaborare così tutto alla prima volta , mai nessuno ce l'ha fatta!prendila così: hai già tanti pezzi per un secondo step quando ti sarà possibile e allora si che ti potrai fare bene il motore come vuoi tu. non hai perso tempo :wink: comunque col 24 avresti consumato lo stesso , forse anche un po' meno!! ti spiego...il 19 che monti tu è un modello vecchio , è un carburatore antiquato ,oltre a rendere meno di uno moderno ti fa consumare anche di piu'. un 24 phbl di quelli nuovi , sciupa meno , e rende molto di piu'...poi ovvio che se hai la manetta sempre aperta consumi un po' di piu'...io ho un130 , rapportato lungo , e ho un 24 vhb. faccio i 30 al litro e io corro!! se vado piano faccio anche piu' km con un litro... ah la mia campana è una 29\68 a denti dritti. fischia ma non si sente tanto , anzi...dipende dall'olio che hai anche...io monto un padellone sito(quindi silenzioso) e la campana si sente a malapena...te volevi mettere il serpentone...fidati , si sente molto ma molto di piu' quello che la campana :wink: cmq quel che è fatto è fatto , ora hai imparato qualcosa in piu' e se un giorno volessi elaborartela meglio la vespa avrai già praticamente tutti i pezzi!!

_________________
work in progress for a new idea...
...project 29 !!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: elaborazione vespa HP
MessaggioInviato: lun nov 19, 2012 7:39 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar lug 31, 2012 1:47 pm
Messaggi: 12
grazie per i consigli. Io ho già in programma di mettere poi un bel 130 se ce la faccio con i soldi anche un bell' m1 e il carburatore da 24. Ora sarei proprio curioso di sapere come lavorare i travasi e modificare le fasi del motore. Percaso esiste qualche guida?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it